Lo Spazio di Meteora

A te rivolgo, Astro della Vita, il mio rammarico per non esserti Luna.
Muoio al pensiero di non giacere, pari e ignaro ciottolo
alla stregua di semplice meteorite scaraventato sulla Terra
.
 
IndicePortaleGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» La vita
Lun 11 Apr 2011, 4:44 pm Da Antonio Colandrea

» Aspettami
Dom 20 Mar 2011, 10:45 pm Da Cassiopea

» Davanti a un obiettivo
Dom 23 Gen 2011, 1:29 am Da meteora

» Preghiera
Dom 23 Gen 2011, 1:10 am Da meteora

» Per Monicelli
Mar 18 Gen 2011, 6:27 pm Da Cassiopea

» Ghiaccio
Ven 17 Dic 2010, 3:11 pm Da meteora

» Un incontro casuale
Ven 17 Dic 2010, 2:22 pm Da forzadieci

» LA ROSA SCARLATTA
Mer 15 Dic 2010, 12:27 pm Da meteora

» Poesia
Mer 15 Dic 2010, 11:53 am Da soffio

Licenza Creative Commons
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Partner

Condividi | 
 

 Mai soli, mai

Andare in basso 
AutoreMessaggio
meteora
utente
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 431
Età : 66
Località : goa
Umore : felice
Data d'iscrizione : 12.05.09

MessaggioTitolo: Mai soli, mai   Gio 04 Nov 2010, 5:48 pm

Mai soli, mai


Del: mercoledì 30/09/2009 alle 15.26
Di: meteora
In: Poesia Sociale

Quel palazzone
sembrava non fermarsi
neanche in cielo
un piano al giorno
e per settanta giorni
andavano tutti su
i pesi con la gru
gli addetti per le scale
un grattacielo
fu una fortuna
che poi tornarono giù
dando bellezza ai piani
e quando furono tutti fuori
lo guardammo a testa in aria
Passò veloce il tempo
presto si accorsero
che solo soffriva un po’
ondeggiava ai venti
con i balconi a braccia
sembravano agguantare l’aria
nessuno voleva abitare lassù
Dovevano per lui
trovare la giusta medicina
tanti perciò d’ogni razza
ne fecero a esso intorno
e quei suoi movimenti
la gente non distingueva più
poiché uno per volta
sembravano proprio tutti
chinarsi riverenti
per ringraziar dall’alto
chi tutto stava in basso
con la vertigine cessata
fischiavano meglio in coro
L’accordo mi portò lontano
e lì mi ricordò un amico
alto due metri e cinque
avevamo tredici anni
si chinava per parlarmi
mi ringraziava tanto
dal primo giorno in cui
là in cima arrivai da lui
d’allora non parla più da solo.

.
Torna in alto Andare in basso
http://lospaziodimeteora.forumattivo.com
 
Mai soli, mai
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» M.T., Meditazione Trascendentale di Maharishi Yogi
» Negozi di modellismo in Sicilia
» Argano per tirare le barche in spiaggia Greco (christos) ***Chiuso***

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Spazio di Meteora :: POESIE :: Poesie-
Vai verso: