Lo Spazio di Meteora

A te rivolgo, Astro della Vita, il mio rammarico per non esserti Luna.
Muoio al pensiero di non giacere, pari e ignaro ciottolo
alla stregua di semplice meteorite scaraventato sulla Terra
.
 
IndicePortaleGalleriaFAQCercaRegistratiAccedi
Ultimi argomenti
» La vita
Lun 11 Apr 2011, 4:44 pm Da Antonio Colandrea

» Aspettami
Dom 20 Mar 2011, 10:45 pm Da Cassiopea

» Davanti a un obiettivo
Dom 23 Gen 2011, 1:29 am Da meteora

» Preghiera
Dom 23 Gen 2011, 1:10 am Da meteora

» Per Monicelli
Mar 18 Gen 2011, 6:27 pm Da Cassiopea

» Ghiaccio
Ven 17 Dic 2010, 3:11 pm Da meteora

» Un incontro casuale
Ven 17 Dic 2010, 2:22 pm Da forzadieci

» LA ROSA SCARLATTA
Mer 15 Dic 2010, 12:27 pm Da meteora

» Poesia
Mer 15 Dic 2010, 11:53 am Da soffio

Licenza Creative Commons
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
Partner

Condividi | 
 

 L'interdizione

Andare in basso 
AutoreMessaggio
meteora
utente
avatar

Maschio
Numero di messaggi : 431
Età : 67
Località : goa
Umore : felice
Data d'iscrizione : 12.05.09

MessaggioTitolo: L'interdizione   Mar 09 Nov 2010, 10:41 pm

L'interdizione


Del: venerdì 19/06/2009 alle 06.22
Di: meteora
In: Saggistica Filosofia
.

L’interdizione

h 22,04 03.11.2008 Mn

Al parco, con la bambina, la mamma e la nonna, ed io lì con loro, che dicevano di me, suo padre. In piedi le guardavo sedute sulla panchina, sola la bambina, interdetta, non capiva i discorsi che la mamma aveva con la nonna, o almeno, sembrava non le interessassero. Ogni tanto alla nonna e alla mamma, la bambina chiedeva “Cos'è che vi ha mosso al riso e non al pianto?”. Nessuno più la caga. Io, il padre, un po' seccato, volevo lì a quel punto far ridere un po' lei, la mia bambina che era bella, intelligente e assai carina. M’intromisi col perciò tra mamma e nonna. Fu un giochetto rapir loro l'attenzione, chiesi, infatti “Avete sentito la pubblicità attorno alle mele Melinda?”. Le inventano proprio tutte. Hanno fatto credere a tutti che il bollino glielo mettono loro sulle mele! Un lavorante vedendo una ragazza apprestarsi a cogliere una mela, vola letteralmente, arrivando in extremis su quel pomo tanto decantato, con un bollino a rimediar quell'eccezione. Dando poi una carezza alla bambina esclamo “Lo sanno tutti che le mele nascono col bollino, o no?”, chiesi alla bambina. Soave e tempestiva, la bimba che sapeva rispose “Eh Si!”. La nonna si alzò di fretta e afferrando per mano la bambina fece per allontanarla apostrofando me, il suo papà “Povera piccola, non dirle queste cose che poi diventa scema come te” e ripeteva tra se quasi a evitare la stessa ripetizione “Senti tu, le mele nascono col bollino, cos’altro mi toccherà sentire? ”.

Guardando mia moglie chiedevo intercessione, che fermasse la nonna con la piccola, nel frattempo a mio modo chiedevo venia “C'è qualche piccola eccezione.”. Sembravo convito dalla pubblicità. La bambina incitava “Bravo papà!” Perdeva per l’ennesima volta quel suo giocattolo. Un’altra volta.

h 22,29 03.11.2008 Mn

.
Torna in alto Andare in basso
http://lospaziodimeteora.forumattivo.com
 
L'interdizione
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Spazio di Meteora :: SAGGISTICA FILOSOFIA OPINIONI COMMENTI :: Saggistica Filosofia Opinioni Commenti-
Vai verso: